La caffettiera si lava o no?

Non so a voi ma a mi hanno sempre detto di non lavare la caffettiera, la classica moka per il caffè. La nonna che non smetteva di ricordarmi, ogni volta che poteva, che la moka se viene lavata come tutte le altre stoviglie si rompe. Personalmente non credo che la moka se viene lavata normalmente con acqua calda e detergente per piatti si rompe ma semplicemente si può avere un po di detersivo nel caffè. Dopo un po, dovete capire che la moka diventa sporca anche quando viene lavata semplicemente sotto acqua corrente, e fare il caffè in una moka sporca non è il massimo sia in gusto ma anche in igiene. Il peggio arriva quando vai da amici e parenti e ti offrono il caffè, anche se hai una grande voglia di caffè, rifiuti alla vista della moka.
Ecco, per non ritrovarsi in questa situazione e meglio lavare la moka ma non con detersivo per piatti perché non vogliamo finire in ospedale per avvelenamento ( ovviamente esagero anche molto 😁), la laviamo con il nostro caro amico, l’aceto. Questo modo è totalmente naturale, vi fa risparmiare ed è ecologico, per tutti coloro che sono attenti al ambiente.
L’esterno si pulisce utilizzando una spugna morbida con aceto bianco diluito in un bicchiere di acqua calda. Se la vostra caffettiera è molto sporca, si può utilizzare l’aceto puro miscelato con il bicarbonato.
Pulire l’interno della caffettiera è un po’ più lungo come lavoro essendo che l’interno della moka si suddivide in:

  • filtro
  • serbatoio e le parti più piccole
  • guarnizione in gomma.

Filtro

Il filtro va immerso in acido citrico diluito con acqua bollente. Dopo 30 minuti si risciacqua sotto l’acqua corrente. Se il vostro filtro è molto sporco, i forellini sono otturati, usate uno spillo o uno stuzzicadenti per liberarli.

Serbatoio e le parti più piccole

Se la vostra caffettiera è in alluminio, si riempie metà di acqua e metà di acido citrico e un pizzico di sale. Questo intruglio scioglie il calcare.
Se la vostra caffettiera non è di alluminio, sostituite l’acido citrico con l’aceto bianco.

Guarnizione in gomma

Per pulire la guarnizione in gomma basta passare un panno con aceto per togliere tutti i residui di caffè.

Ricordatevi di fare un caffè a vuoto dopo la pulizia.