Ecco come prevenire i furti in casa

Quali sono le tecniche migliori per prevenire i furti in casa? Stiamo per elencare le accortezze che ti permetteranno di tenere al sicuro il tuo appartamento.

 

Ogni anno vengono registrati milioni di furti domestici in tutto il mondo. Per fortuna esistono dei trucchetti che possono aiutare a tenere i ladri lontani dalla propria casa. Ma prima di scoprirli una premessa: se ti trovi in una situazione di emergenza rivolgiti prima alle forze dell’ordine e poi a un fabbro di zona per ripristinare la sicurezza perduta. Chi vive a Milano può contare su un servizio di Pronto Intervento Fabbro Milano per l’installazione di serrature aggiornate o per l’apertura di porte e serrature bloccate. In ogni caso, gran parte degli esperti intervengono nel giro di poco tempo, quindi non dovrai attendere diverse ore.

I ladri preferiscono i bersagli facili

Iniziamo col dire che per rapinare una casa, un ladro ha bisogno, in media, da 90 secondi a 12 minuti. Pertanto, i criminali tendono a scegliere bersagli facili: appartamenti posti al primo piano, case non visibili dalla strada, con porte e finestre sbloccate, ecc.

 

Un primo consiglio consiste nel chiudere sempre a chiave la porta d’ingresso del tuo appartamento, nonché finestre e portefinestre. Se vivi al primo o al secondo piano, metti delle sbarre alle finestre e chiudile prima di partire. Tieni conto che per tenere i ladri lontani, la porta deve essere ben visibile dalla strada e ben illuminata.

Non tenere mai le chiavi sotto il tappeto d’ingresso o in altri luoghi “segreti”. È meglio lasciarle a vicini fidati.

Installa un sistema di allarme nel tuo appartamento. I ladri possono gestire facilmente qualsiasi tipo di serratura con l’aiuto degli strumenti giusti, ma la presenza di un allarme, nella maggior parte dei casi, finisce per spaventare.

Il bersaglio ideale per una rapina è una casa vuota

Solitamente, i furti aumentano nei periodi di vacanza, quando le persone viaggiano. I ladri usano vari metodi per identificare le case vuote. Il più semplice è guardare la posta accumulata nella cassetta delle lettere.

 

Se trascorri molto tempo fuori, chiedi a un amico, a un parente o a un vicino di casa di prendersi cura della tua proprietà e di raccogliere la posta in tua assenza. Fai in modo che la cassetta venga svuotata regolarmente e non lasciare volantini pubblicitari sul portone d’ingresso.

Inoltre, ti consigliamo di non tenere le finestre senza tende, poiché i ladri potrebbero vedere l’interno della tua casa.

I ladri possono tenere d’occhio la tua abitazione

Il più delle volte i ladri fanno ricerche prima di commettere un crimine. Ad esempio, possono spostarsi negli appartamenti vestiti da dipendenti pubblici per controllare a che ora i residenti non sono in casa e che cosa potrebbero prelevare.

 

I luoghi controllati dai ladri possono essere contrassegnati con simboli specifici, posizionati sulla porta o nella cassetta delle lettere. Nel tempo, questi simboli possono essere modificati. Se trovi qualcosa del genere avvisa le forze dell’ordine.

Se un dipendente della compagnia elettrica o idrica ti visita senza preavviso, è meglio chiamare la compagnia per cui dice di lavorare. In questo modo constaterai che effettivamente abbiano mandato qualcuno. Non vale la pena chiamare il numero che la persona stessa ti ha dato, poiché tutto può far parte di un piano specifico.